ricerca di naturale bellezza | conosci i tuoi capelli | prodotti cosmetici | crema corpo | bagnoschiuma | shampoo | capelli | linea evolution | prodotti | trattamenti | capelli | cosmetici naturali | prodotti cosmetici | shampoo | balsamo | aloe vera | olio di argan | olio di mandarla | olio di jojoba | profumeria | erboristeria
Seguici su Facebook, Twitter, Flickr e Wordpress omia laboratoires | ricerca di naturale bellezza | conosci i tuoi capelli | prodotti cosmetici | crema corpo | bagnoschiuma | shampoo | capelli | anticellulite | aloe vera | olio di argan | olio di mandarla | olio di jojoba | cosmetici naturali | cosmesi naturale | anticaduta | antirughe | SLS | senza parabeni | profumo | allergia | linea evolution | prodotti | trattamenti | capelli seguici su wordpress seguici si LinkedIn seguici su Youtube seguici su Google Plus seguici su Instagram seguici su Flickr seguici su Twitter seguici su Facebook seguici su Pinterest
Cos'è l' olio di Argan, come viene estratto e quali sono le sue proprietà ?
L'olio di Argan si ricava dalle mandorle estratte dai noccioli del frutto dell' Argania Spinosa della famiglia delle Sapotacee.
La pianta dell' Argan è una pianta indigena esclusiva del Marocco. Anticamente l' olio di Argan veniva prodotto manualmente, ma data l' alta richiesta verificatasi sono nate nel paese di origine numerose industrie e cooperative di spremitura meccanica, semi meccanica e industriale, in grado di offrire un olio di ottima qualità, con certificazioni di origine biologica, a prezzi notevolmente calmierati. Studi universitari condotti da scienziati che da anni si dedicano alla caratterizzazione e all' analisi dell' olio di argan dimostrano che le proprietà benefiche non cambiamo tra i vari metodi di estrazione.

Esistono vari metodi di estrazione dell' olio di Argan, di cui i più interessanti sono due:
Estrazione tradizionale dell'olio di Argan
Una buona parte dell'olio di Argan presente sul mercato viene ancora prodotto a livello artigianale, e sono soprattutto le donne, riunite in cooperative, ad occuparsene. I frutti di Argan vengono raccolti e privati della polpa che avvolge la noce centrale; lo scarto viene utilizzato come alimento per il bestiame. La noce viene rotta a mano, servendosi di pietre, rimuovendo il seme o i semi in essa contenuti. Questi semi vengono fatti tostare, e questa operazione determina il tipico odore dell'olio di Argan, torrefatto e che ricorda quello delle arachidi. Successivamente alla tostatura i semi vengono tritati, insieme ad un po' di acqua, all'interno di una macina di pietra sino ad ottenere una sorta di pasta, detta Malaxage; questa viene prelevata e strizzata con le mani sino a farne fuoriuscire l'olio, che viene raccolto. La pasta residua, molto nutriente e ricca in oli, viene anch'essa utilizzata per nutrire il bestiame. L'intero procedimento produttivo dura oltre 15 ore. L'olio prodotto secondo questo sistema tradizionale mantiene inalterate le sue proprietà per non più di 3-6 mesi, e per questo le famiglie ne producono di volta in volta secondo i propri bisogni; i semi si possono conservare in perfetto stato anche per molti anni.
Estrazione meccanica dell'olio di Argan
Dai primi anni '90, alla produzione tradizionale di olio di Argan vanno sempre più affiancandosi metodologie di tipo industriale, che comportano l'utilizzo di presse meccaniche in grado di estrarre più efficacemente e velocemente l'olio dai semi. Il prodotto ottenuto da queste lavorazioni industriali, e dunque privo di contaminazioni, può essere conservato molto più a lungo: sino a 12-18 mesi, solamente dopo poche ore di lavoro. Questi metodi garantiscono materia prima di origine biologica certificata a prezzi contenuti. Con questo metodo la resa è di circa 1 Litro di Olio per 2 Kg di mandorle lavorate. L'olio ottenuto con i moderni metodi di lavorazione non contiene acqua aggiunta e pertanto permette tempi di conservazione più lunghi anche di due anni. Una moderna macchina può estrarre sino a 10 Litri per ora contro le modeste quantità del metodo tradizionale.

Esiste anche un olio, prodotto a partire dalle mandorle tostate dei semi di Argan, che viene impiegato per scopi alimentari. L'estrazione dell'olio avviene mediante spremitura a freddo, un po' come quanto accade con le olive.

L'olio di Argan, oltre che come alimento, viene impiegato nella medicina popolare del Magreb per le sue proprietà medicamentose.
In Europa si utilizza per le Sue notevoli proprietà cosmetiche: è un ottimo elasticizzante e protettivo cutaneo perciò è indicato per pelli aride e facilmente irritabili.

L'olio di Argan per OMIA Laboratoires
Siamo convinti che le proprietà benefiche dell' olio di Argan siano eccezionali per la pelle è per questo che proponiamo un' intera gamma di prodotti a base di questo principio attivo, che utilizziamo ove utile anche in altri prodotti. Sempre, rigorosamente di origine biologica certificata. Per garantire la qualità e la disponibilità del prodotto abbiamo istaurato rapporti diretti con i produttori locali, visitiamo periodicamente le cooperative di produzione con particolare attenzione nei mesi di Giugno e Luglio per la selezione dei raccolti di cui seguiamo anche la lavorazione.