INCI, alleato di bellezza consapevole.

Il primo passo per scegliere il cosmetico più adatto alle proprie esigenze: leggere e capire l’elenco degli ingredienti.

INCI, International Nomenclature Cosmetic Ingredients, è la denominazione usata per indicare tutti gli ingredienti presenti nella formula di un cosmetico. È stato introdotto in Europa nel 1997 dalla Commissione Europea con l’obiettivo di tutelare il consumatore. Infatti, conoscere la composizione dei prodotti cosmetici è utile per evitare sostanze a cui si può essere allergici o a cui si è contrari per motivi etici e/o ambientali (come può essere il caso delle sostanze di provenienza animale per i vegani).

La normativa, uguale per tutti i paesi della UE, stabilisce quali caratteristiche deve avere l’INCI per essere “scritto bene”. Per prima cosa, deve essere preceduto dalla parola “Ingredients”. La lista che ne segue deve specificare tutti gli ingredienti, presenti in formula con una concentrazione uguale o maggiore all’1%, in ordine decrescente di quantità. Dalla formula della Crema Corpo ecobio all’Aloe Vera OMIA che segue, vediamo che l’acqua (Aqua) è il primo ingrediente, per cui sarà la sostanza maggiormente presente in formula.

Il linguaggio usato varia in base al tipo di sostanza che viene indicata. L’inglese viene usato per sostanze chimiche sintetiche e per i derivati vegetali che hanno subito una trasformazione chimica. Il latino viene usato per i nomi botanici e per gli ingredienti di uso comune presenti nella Farmacopea Europea. In caso di coloranti, che in OMIA non usiamo, verranno indicati con le numerazioni secondo il Colour Index (es. CI 45430). Considerando la stessa formula di prima, vediamo che:

  • il Caprylic/Capric Trygliceride (un triestere vegetale sintetico, derivato dalla glicerina) è scritto in inglese,
  • il Prunus Amygdalus Dulcis Oil (l’olio di mandorle dolci) è scritto in latino.

Eventuali asterischi indicano una o più caratteristiche della sostanza a cui fanno riferimento. Nell’INCI della Crema Corpo ecobio all’Aloe Vera OMIA vediamo che ci sono sia sostanze provenienti da agricoltura biologica (segnalate con un*) che sostanze di origine naturale (segnalate con due**).

Per evitare sostanze quali parabeni, siliconi, SLES & LES, e altre sostanze non ammesse nella cosmetica naturale, è bene conoscere la dicitura esatta di ogni ingrediente. Ti lasciamo questa piccola tabella di riferimento che ti aiuta a riconoscere alcuni ingredienti non ammessi nella cosmetica naturale (e non presenti nei cosmetici ÔMIA laboratoires®):