Consigli e tecniche per applicare il contorno occhi.

Il contorno occhi, noto anche come area perioculare, è la zona che circonda gli occhi. Le principali differenze tra il contorno occhi e le altre zone del viso sono:

  1. epidermide più sottile,
  2. numero di follicoli piliferi, di ghiandole sebacee e ghiandole sudoripare molto inferiore,
  3. poche fibre elastiche e collagene,
  4. grasso sottopelle presente in quantità nettamente inferiore,
  5. circolazione linfatica/sanguigna della zona piuttosto rallentata.

Proprio per le sue peculiari caratteristiche distintive, la pelle del contorno occhi appare molto suscettibile al ristagno di liquidi e risulta chiaramente più secca e permeabile rispetto alle altre zone del viso. Tutto ciò si traduce in una naturale predisposizione verso borse, occhiaie e rughe d’espressione; ecco perché il cosmetico per il contorno occhi è un must-have nella beauty routine di una donna.

Applicare un prodotto specifico è molto importante, ma anche il come si applica è fondamentale! Infatti, se il prodotto viene steso male, può risultare inefficace e addirittura essere controproducente. Il motivo? Te lo spieghiamo subito!

Quando applicare il contorno occhi?
Dermatologi e cosmetologi raccomandano di utilizzare un cosmetico per il contorno occhi già a 20 anni: è infatti proprio a partire da questa età che è necessario prevenire la comparsa delle tanto temute linee d’espressione, utilizzando prodotti specifici. Se non hai ancora questo prodotto nel tuo beauty case, corri subito a comprarlo! 😊

Individuare la giusta zona di applicazione
Il prodotto per la cura del contorno occhi va applicato sulla palpebra fissa, appena sotto il sopracciglio, e mai su quella mobile. Nella parte inferiore dell’occhio, invece, può essere applicato lungo tutta la linea dello zigomo senza tuttavia avvicinarsi eccessivamente alla rima cigliare.

Un dito non vale l’altro!
Le dita sono l’accessorio più pratico, semplice e immediato, con il quale puoi facilmente gestire l’applicazione del cosmetico. Non tutte le dita però sono adatte all’applicazione del contorno occhi: devi sapere, infatti, che ognuna di esse tende ad esercitare una pressione differente. Indice e medio tendono a imprimere sulla pelle una pressione abbastanza alta, mentre l’anulare, insieme al mignolo, sono le dita più delicate perché esercitano una tensione minore e riducono lo stress sulla zona di applicazione. Considerando quanto sopra e che un’applicazione con il mignolo risulterebbe scomoda, noi ti consigliamo di utilizzare l’anulare.

La tecnica corretta!
L’applicazione del contorno occhi si esegue almeno due volte al giorno (mattina e sera). Effettuare un movimento sbagliato può risultare, a lungo andare, controproducente.
Un errore comune è quello di spalmare il prodotto dall’angolo interno dell’occhio fino a quello esterno: in questo modo non si fa altro che accentuare le linee d’espressione.
Per ottenere il massimo risultato occorre picchiettare delicatamente il prodotto con il polpastrello, fino a completo assorbimento.

Regolarsi con le quantità.
La giusta quantità da utilizzare deve essere sufficiente a ricoprire l’intera zona attorno all’occhio e deve essere assorbita nel giro di qualche secondo. Se così non è, vuol dire che stai utilizzando troppo prodotto.

Applicare il prodotto sulla pelle asciutta.
Mentre per gli oli la migliore tecnica di applicazione è sulla pelle umida, per i cosmetici che già contengono una base acquosa e una oleosa, l’ideale è applicarli sulla pelle asciutta. Il contorno occhi, ovviamente, non fa eccezione: la zona perioculare deve essere ben asciutta, altrimenti l’acqua non farà altro che diluire i principi attivi contenuti nel prodotto, rendendoli meno efficaci.

Ora con i nostri consigli e le giuste tecniche di applicazione non ti resta che scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze e iniziare a prenderti cura del tuo contorno occhi!

Il Siero Viso all’Olio Biologico di Argan e il Siero Viso All’Aloe Vera possono essere usati anche come contorno occhi, oltre che come nutrienti per la pelle e base per il trucco.