#BeautyPostIt!: 5 consigli per aiutare la pelle del viso nei mesi più freddi dell’anno.

Le temperature che scendono e l’aria frizzante mettono a dura prova la pelle del viso che per difendersi inizia a risparmiare energie: diminuisce il ricambio cellulare, rallenta la circolazione, produce meno sostanze elastiche. Ecco perché in inverno appare più spenta, sottile, disidratata e i segni di espressione si notano di più.
Non farti prendere in contropiede! Con i consigli dei nostri esperti cosmetologi avrai un viso giovane e luminoso anche nei mesi più freddi dell’anno.

1 – Effettua un trattamento di pulizia profondo
Durante l’inverno la pelle tende a perdere luminosità e ad assumere il caratteristico colore grigiastro. A questo si aggiungono gli effetti dell’inquinamento e in particolare delle polveri sottili, che si depositano sulla cute e la soffocano. Un trattamento scrub è indispensabile per far ritornare la pelle luminosa e soprattutto per mantenere i pori liberi da impurità.
Una volta alla settimana elimina le cellule morte con il tuo scrub OMIA preferito: scegli lo scrub all’olio di Argan se la tua pelle è normale o mista oppure opta per lo scrub all’Aloe Vera se tende ad essere più grassa. Dopo aver pulito a fondo la pelle del viso, passa alla fase di idratazione con una crema viso adatta al tuo tipo di pelle.

 

2 – Stimola il rinnovamento cellulare
Dal momento che la circolazione superficiale rallenta, alla pelle arriva meno nutrimento e meno ossigeno: per questo appare più spenta e poco vitale. Una riserva di vitalità può venire certamente da una vita più sana e all’aperto, ma anche dai cosmetici giusti: i trattamenti intensivi di OMIA Laboratoires contengono, tra l’altro, l’olio di Borragine, un elemento che aiuta la pelle a rigenerarsi perché stimola il rinnovamento cellulare e dona maggiore elasticità alla pelle.

 

 

3 – Bevi anche se non hai sete
Anche in inverno per proteggere la pelle e averla sempre luminosa la parola d’ordine è idratazione.
Anche se a causa del freddo, spesso lo stimolo della sete manca, sforzati di bere acqua durante il giorno. Se proprio non ne senti il desiderio, aiutati preferendo bevande calde come tisane e infusi di tuo gradimento – senza zuccheri aggiunti!
Il tè verde e il tè matcha sono ottimi per un carico di antiossidanti. Inoltre, aggiungere qualche goccia di limone sia nell’acqua, sia nelle bevande, aiuta a soddisfare il fabbisogno quotidiano di vitamina C.

 

4 – Prediligi i cibi amici della pelle

L’idratazione e la cura della nostra pelle passano anche dall’alimentazione e dalla scelta dei cibi di cui nutrirci. Tra gli alimenti considerati “amici della pelle” e disponibili nel corso della stagione invernale vi sono i seguenti:

  • la zucca per una pelle luminosa,
  • il cavolo nero contro la pelle secca,
  • il pesce azzurro ricco di Omega 3 per una cute più idratata,
  • la frutta secca per rinforzare le difese della pelle,
  • le castagne utili a rallentare l’invecchiamento cellulare,
  • la pera per una cute più elastica e tonica,
  • gli agrumi per combattere lo stress ossidativo.

 

5 – Scegli un make-up che ti protegga
Il freddo asciuga il film protettivo che ricopre la pelle. Per evitare questo effetto disidratante, non rinunciare al fondotinta: tiene l’epidermide “al caldo” e la difende dagli sbalzi termici. Sceglilo in crema e per ottenere un risultato trasparente stendilo con una spugnetta bagnata con acqua o tonico. La pelle delle palpebre è delicatissima, per questo ti consigliamo di usare un ombretto in crema invece di quello classico in polvere: idrata di più e si stende facilmente. Se hai la pelle molto secca e che tende ad arrossarsi, puoi aggiungere al fondotinta qualche goccia di olio di mandorle per il corpo OMIA, che ha una funzione ammorbidente e rigenerante.