I beauty food che fanno bene alla pelle

Il cibo ci fa belli. Non tutto però… per una pelle sempre perfetta conviene fare il pieno di vitamine, enzimi, acidi grassi insaturi, principi attivi antiossidanti. Ma quali sono i cibi che non possono mancare nella nostra lista della spesa?
E quali le regole da seguire per mantenere la pelle sana e idratata?

No a fumo e cibi spazzatura: contribuiscono all’invecchiamento della pelle

Una corretta alimentazione contribuisce a controllare l’invecchiamento cutaneo e a prevenire le rughe. Sì ai cibi che stimolano la produzione di collagene ed elastina come salmone, pesce azzurro e agrumi, che idratano in profondità e proteggono i capillari.

Bere tanta acqua

Le cellule sono composte principalmente di acqua, e se si è disidratati l’effetto si vede, con desquamazione e secchezza della pelle. Oltre all’acqua, la migliore bevanda che si può consumare è il the verde, date le sue proprietà anti-infiammatorie e disintossicanti. E con l’estate non perdiamo l’occasione di consumare frutta e verdura ricca di acqua, come angurie, meloni, cetrioli, lattuga, pomodori. La nostra pelle ci ricompenserà.

Beauty Food 

1 Kiwi

Il kiwi e in generale la frutta ricca di la vitamina C (come arancia e pompelmo) combatte i radicali liberi, migliora l’elasticità dei vasi sanguigni e la motilità dei capillari, utilissima per il metabolismo cutaneo. Inoltre le vitamine A, C e quelle del gruppo B stimolano l’attività dei fibroblasti, le cellule che producono il collagene e l’elastina, mentre la C e la E, insieme con i flavonoidi e i polifenoli, sono fondamentali come antiossidanti.

2 Mirtilli

Flavonoidi, antociani e vitamina C di cui sono ricchi i frutti di bosco (mirtilli, ribes nero, lamponi freschi) aiutano a ottimizzare il microcircolo, ossia la rete dei piccoli vasi sanguigni che portano sangue e quindi ossigeno nei distretti tissutali più lontani e quindi anche alle “lontane cellule” della nostra pelle.

3 Noci

Le noci sono ricche di proprietà anti-infiammatorie, sono efficaci contro gli effetti negativi del sole e dello stress e migliorano la salute della pelle contrastando l’invecchiamento.

4 Latte e yogurt

Tra le bevande della prima colazione un ruolo insostituibile, per chi non è intollerante, è quello del latte, che non solo è ricchissimo di calcio, prezioso per ossa e denti, ma contiene aminoacidi essenziali che stimolano la sintesi proteica e quindi di collagene ed elastina, indispensabili per il “tono” cutaneo. Stesso discorso vale per lo yogurt, perfetto come spuntino o a colazione.

5 Farine integrali

Per diminuire le “imperfezioni” cutanee consumiamo cereali integrali: una dieta a basso indice glicemico, senza alimenti raffinati, può ridurre la componente sebacea della cute e quindi ridurre manifestazioni acneiche. Probabilmente perché alimenti a basso indice glicemico mantengono l’insulina stabile, mentre carboidrati raffinati e gli zuccheri ne causano invece picchi con un effetto sulla sintesi lipidica.

6 Caffè

Una tazzina di caffè al mattino aiuta a tonificare i vasi sanguigni e aumenta la velocità del flusso ematico, grazie alla caffeina, tutto in funzione di una migliore ossigenazione dei tessuti e pelle più tonica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *